Vertigini
Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

Le attuali lineeguida AHA/ASA ( American Heart Association / American Stroke Association ) identificano l'uso del Warfarin ( Coumadin ) come indicazione di classe IA nei pazienti con fibrillazione atr ...


I beta-bloccanti aumentano la variabilità della pressione sanguigna sistolica e questo probabilmente spiega la loro minore efficacia nel prevenire l'ictus rispetto all'infarto miocardico in con ...


È stato compiuto uno studio per valutare l'uso di statine e il loro effetto sul rischio di successivi eventi vascolari nei giovani adulti con ictus ischemico di eziologia indeterminata.Da un da ...


Clazosentan ( Pivlaz ), un antagonista del recettore dell’endotelina, ha ridotto in modo significativo e in dose-dipendente il vasospasmo angiografico dopo emorragia subaracnoidea aneurismatica.Lo stu ...


Le terapie riparatorie aggiuntive, somministrate durante i primi mesi successivi a un ictus ( il periodo con il massimo grado di guarigione spontanea ) riducono il numero di pazienti colpiti da ictus ...


Uno studio ha valutato l’effetto della supplementazione con Vitamina-E sull’ictus incidente totale, ischemico ed emorragico, mediante una revisione sistematica e una meta-analisi degli stu ...


Studi epidemiologici hanno indicato che un aumento delle concentrazioni plasmatiche di omocisteina totale potrebbe rappresentare un fattore di rischio per gli eventi vascolari maggiori, ma non è ...


Il farmaco antipastrinico Cilostazolo ( Pletal ) è efficace nella prevenzione della ricorrenza di ictus rispetto al placebo.Lo studio CSPS 2 ( Cilostazol Stroke Prevention Study 2 ) è stato disegnato ...


La somministrazione precoce di attivatore tissutale ricombinante del plasminogeno ( rt-PA ) dopo ictus ischemico produce un miglioramento dell’esito.Precedenti analisi di dati combinati di singo ...


L’efficacia e la sicurezza del Warfarin ( Coumadin ) sono associate al tempo nel range terapeutico con un rapporto internazionale normalizzato ( INR) di 2-3. Nello studio RE-LY ( Randomised Evaluation ...


Gli acidi grassi Omega-3 derivati dal pesce sono stati a lungo associati alla protezione cardiovascolare.Uno studio randomizzato e controllato ha valutato se il trattamento con una dose moderata di ol ...


Gli antagonisti del recettore dell'angiotensina, anche noti come sartani, sono ampiamente impiegati nei pazienti ad alto rischio di eventi cardiocerebrovascolari.E’ stata compiuta un’anali ...


Ricercatori dell’Academic Medical Center ad Amsterdam in Olanda, hanno condotto una revisione sistematica della letteratura e una meta-analisi degli studi randomizzati esistenti con l’obie ...


Lo studio clinico JELIS ha esaminato l’effetto preventivo dell’Acido Eicosapentaenoico ( EPA ) nei confronti delle malattie coronariche.I pazienti con ipercolesterolemia hanno ricevuto solo statine ( ...


Le statine riducono il rischio di ictus nelle popolazioni a rischio e potrebbero migliorare gli esiti nei pazienti in trattamento con questi farmaci prima di un ictus ischemico.Ricercatori della Michi ...